Zoom Produit

Avete appena ricevuto le scarpe acquistate su Sarenza? Nonostante  l’impazienza di inaugurare il vostro nuovo paio di scarpe o di mocassini, prendetevi almeno qualche secondo per leggere la nostra guida alla manutenzione. In questo modo allungherete certamente la durata di vita delle vostre scarpe…


Impermeabilizzare sempre le proprie scarpe. L’impermeabilizzante protegge le vostre scarpe dalla pioggia ma gioca anche un ruolo di antimacchia. Ma attenzione, la vernice, il cuoio grasso e i materiali sintetici necessitano di oli specifici.

Utilizzare degli oli specifici per le scarpe in materiale sintetico.

Impermeabilizzare le proprie borse in cuoio e anche quelle in tessuto per proteggerle dalle macchie.

Non dimenticare mai di pulire le proprie scarpe con una crema idratante prima di incerarle.

Pulire le proprie scarpe ogni 15 giorni con un latte struccante, lasciarle asciugare, impermeabilizzarle, poi incerarle con un panno lucidante molto delicato.

Evitare di portare lo stesso paio di scarpe per due giorni consecutivi, per la salute sia dei vostri piedi, che delle vostre scarpe.

Conservare sempre le proprie scarpe in delle scatole per evitare aggressioni esterne, possibilmente utilizzare dei tendiscarpe.

Indossare le proprie scarpe qualche giorno prima di un’occasione speciale per evitare vesciche e spiacevoli sorprese.

Pensare a mettere una soletta nelle proprie ciabatte e nelle proprie scarpe con il tacco per evitare che il piede scivoli.

Nei giorni di pioggia lasciare asciugare le proprie scarpe con all’interno dei fogli di giornale o un tendiscarpe, per fare in modo che non si deformino.

 

Tutti i professionisti della calzatura ve lo diranno: perchè le vostre nuove scarpe di cuoio conservino il più a lungo possibile la loro luminosità naturale, bisogna incerarle. Tuttavia, e contrariamente a quanto si potrebbe credere, l’inceraggio da solo non basta. Dovete prima di tutto utilizzare una crema nutriente. Scegliete una tinta leggermente più chiara del cuoio delle vostre scarpe al fine di preservare il loro colore ( o al contrario una tinta leggermente più scura se desiderate accentuarlo). Prima di applicare la crema con un panno, spolverate il cuoio delle vostre scarpe con una spazzola. Spalmate poi con leggeri tocchi circolari. Lasciate seccare la crema per qualche minuto e fate risplendere le vostre scarpe con un’ultima spazzolata leggera. Solo da questo momento in poi potrete iniziare ad applicare la cera.

Per l’inceraggio, mettete direttamente la quantità di cera necessaria per tutta la scarpa su un panno. Massaggiate il cuoio, sempre con movimenti circolari e con leggerezza. Terminate ogni scarpa inumidendo il panno con qualche goccia d’acqua per « ghiacciare » la cera. Lasciate asciugare per qualche minuto, poi spazzolate in modo che la cera penetri bene nel cuoio. Lasciatele riposare, poi strofinatele energicamente con un panno in cotone.

Ben mantenute, le vostre scarpe dureranno più a lungo…



 
 

I vostri piedi soffrono! Bloccati, compressati, confinati, insomma maltrattati quotidianamente all’interno delle vostre scarpe, i vostri piedi sono il bersaglio dei molteplici  disagi che danneggiano la loro salute.

In effetti, indossare frequentemente scarpe da ginnastica o scarpe troppo chiuse favorisce la sudorazione e la macerazione dei vostri piedi. Sudorazione che, a sua volta, favorisce lo sviluppo di batteri, eczema e altre micosi. Le infezioni in cui si incorre più frequentemente si chiamano:  piede dell’atleta e onicomicosi. Esse interessano molte persone e sono causate dall’indossare scarpe non traspiranti. Il Piede dell’atleta si manifesta con la presenza di lesioni tra le dita che sono causa di forte prurito, l’Onicomicosi con dei funghi sopra e sotto le unghie. Queste infezioni benigne necessitano un consulto e un trattamento rapido perchè sono contagiose.

Al fine di evitarle, seguite qualche consiglio:

- Scegliete delle calze in fibre naturali per permettere un migliore assorbimento del sudore

- Le suole forate favoriscono una migliore circolazione dell’aria all’interno della scarpa

- Per quanto riguarda le scarpe stesse, non indossate ogni giorno lo stesso paio e disinfettatene l’interno ogni tanto

- Preferite le pelli flessibili che lasciano respirare il piede in caso di sensazione di bruciore

- E ovviamente, la migliore protezione è avere un’igiene dei piedi impeccabile: semplicemente lavarli frequentemente con il sapone!